Le ‘grandi’ vittorie del web

Non fai in tempo ad aprire un blog e subito fioccano gli argomenti per i post. Un povero viaggiatore si vorrebbe riposare dopo le fatiche della settimana, e invece Trenitalia che fa?

Ascolta le pacate proteste del web sulla chiusura delle classi e del bar ai viaggiatori standard dei nuovi treni Frecciarossa.

Qui il comunicato ufficiale, che copincollo casomai qualcuno fosse pigro:

Frecciarossa: Trenitalia ascolta il web, da domani bar aperto a tutti

Roma, 13 gennaio 2012

A poco più di un mese dalla partenza del nuovo Frecciarossa 4 livelli, il servizio della carrozza bar/ristorante sarà disponibile a tutti i clienti.

Si tratta di una scelta commerciale adottata dopo questo primo periodo di sperimentazione e dopo aver raccolto i commenti e i suggerimenti dei viaggiatori, anche attraverso il web.

Questo conferma la volontà di Trenitalia di offrire un servizio sempre più a misura di tutti e rispondente alle esigenze di un mercato in continua evoluzione.

Non c’è nessun accenno alle bestemmie e agli insulti arrivati all’indirizzo dell’azienda, ma si sa che nei comunicati ufficiali bisogna chiudere gli occhi, il naso e la bocca davanti alla veracità dell’utente medio.

 Oh, noi non ci si lamenta, eh, perché contrariamente a quanto pensano molti viaggiatori delle classi più alte non è affatto vero che nessuno di noi poveracci usa il bar. Persino io che odio prendere il caffè sul treno ogni tanto mi costringo a fare una passeggiata alla ricerca di qualcosa da mangiare. Viaggi tra le tre ore e le tre ore e mezzo non sono molto lunghi, ne convengo, ma una scatola di Pringles per smorzare un po’ i morsi della fame non si rifiuta mai.

Quindi, grazie, Trenitalia, che hai riaperto le porte.

Grazie anche per aver eliminato la foto della famigliola di colore dai passeggeri della classe standard, eh, apprezziamo moltissimo il gesto magnanimo compiuto a posteriori, e sempre dopo esserti difesa rilasciando le ennesime dichiarazioni a dir poco idiote.

Ora siamo tutti felici e viaggeremo nei nostri… 240? O 272? Insomma, nei nostri diminuiti posti dedicati alla tariffa più economica (nota: trattasi di 86 euro sulla tratta Roma-Milano, prezzo base), scazzottandoci per accaparrarci i posti scontati, viaggeremo a cuor leggero, perché avremo almeno la soddisfazione di alzarci e camminare per tutto il treno, o in alternativa potremo decidere di trovarci al bar per recriminare davanti a un caffè.

La prossima mossa intelligente dovrebbe essere prendere atto che 4 classi come le hai pensate sono meno produttive delle due vecchie classi, perché eliminano posti sui treni, e permettono un guadagno più risicato all’azienda.

Quindi, che ne pensi di cominciare a rivedere la classe excelsior, dove 8 persone viaggiano comode al modico prezzo di 200 euro a testa, con un guadagno a carrozza di 1600 euro,  contro i 5848 che permettiamo di guadagnare per OGNI carrozza viaggiando a prezzo intero noi pezzenti viaggiatori del livello standard?

Così a occhio, e pure calcolatrice alla mano, preoccuparti di noi sarebbe più remunerativo che mettere tappeti rossi a chi sta al livello più alto.

Attendiamo con pazienza nuove notizie da parte tua, Trenitalia.  Magari per qualcosa di molto più pregnante dei contentini che elargisci dopo le incazzature da tastiera.

La viaggiatrice Julka

Update:

Mentre scrivo compaiono i primi commenti sotto l’articolo del Corsera. Ve ne lascio uno, che è una meravigliosa perla di stupidità:

Andava …

14.01|19:27 NoOne777

… bene prima. Avete perso sicuramente un cliente della classe premium. Col cavolo che la pago se devo far ressa per prendere il caffè. Il problema dell’ Italia è che si da retta a tutti.

Che ti possiamo dire, caro NoOne77? Non prendere il treno. Senza di te al bar staremo tutti più larghi.

5 commenti

Archiviato in Gli annunci del Capotreno, Seconda classe

5 risposte a “Le ‘grandi’ vittorie del web

  1. Cristina

    Dopo il commento ni NoOne77 mi chiedo perchè Monti non faccia diventare le carrozze di classe Premium una piccola camera a gas. Almeno iniziamo a ridurre il mumero di str***i…

    Altrimenti si potrebbe anche interdire l’accesso al bar per quelli della prima classe: tanto loro possono chiedere quello che vogliono e glielo portano al posto. Perchè alzarsi e andare al bar, dove c’è un sacco di gentaglia e tanto casino?? Vorrei vedere davvero le reazioni se si facesse una cosa così…

  2. Franz J.

    Per festeggiare la nascita del blog, ti linko la striscia di un fumettista romano.
    http://zerocalcare.it/2012/01/16/trenitaja/

  3. Giulia

    é bellissimaaaaaaaaaaa! Aspetto domattina per gustarmi la nuova… perché trenitalia ci può rubare tutto, i soldi in primis, la sanità mentale in secundis, passando per la pazienza, il nostro buon umore ed il tempo che passiamo prigionieri in attesa in stazione o legati ad un sedile… ma almeno riusciamo a tenerci l’autoironia!!!

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...