Italo 1 -Trenitalia 0

Il resoconto della viaggiatrice Giulia in gita a Termini e in altre sale d’attesa italiche. Ci voleva, dopo l’avventura di Franz J. nella sala d’attesa di Italo a Firenze…

Incuriosita dalla disponibilità mostrata dal personale di Italo a Franz J. qualche tempo addietro, ho approfittato del passaggio veloce  alla stazione Termini di Roma per “visitare” le sale di attesa messe a disposizione degli utenti.

Il plurale è d’obbligo perché Trenitalia applica la netta separazione delle classi, non solo sui treni ma a partire dai pochi, o infiniti, minuti passati ad aspettare il proprio treno.

Esistono nella Stazione Termini due sale d’attesa per i viaggiatori delle amate Fs; la prima, pulita, accogliente, calda e perfettamente in vista, è posizionata infatti lungo l’ingresso principale, proprio di fronte ai binari dedicati ai treni AV.

Personale gentile ti avverte che l’ingresso non è consentito a tutti i passeggeri, si deve essere in attesa di salire su un treno AV… anzi se l’udito non mi ha ingannato si deve essere in attesa di salire su un vagone di prima classe di un treno AV. Non essendo al momento munita di alcun biglietto di alcun treno non ho potuto verificare quest’ultimo dettaglio, al prossimo viaggio sarà mia cura  accertarmi di questa ulteriore scissione di classe.

Indicazioni Sala Viaggiatori Termini

 La Sala di attesa per i passeggeri dei treni non AV è leggermente più defilata, ma decisamente raggiungibile seguendo le indicazioni presenti in stazione. Abbastanza chiare, nonostante l’ultima sembri invitarti ad abbandonare la stazione, o quanto meno ad attraversare la Farmacia per accedere alla sala.

Indicazioni Sala Viaggiatori Termini

La sala di attesa per i comuni mortali che decidono di viaggiare a velocità ridotta è posizionata lungo il binario Uno della stazione, dall’esterno sembra anche piuttosto pulita, ma non mi è stato possibile accertarlo. All’ingresso infatti viene richiesto di mostrare il biglietto del treno, non essendone munita non ho potuto controllare l’effettiva comodità, si fa per dire, dei sedili in ferro, ovvero l’effettiva pulizia della sala.

Quello che ha però colpito in particolare la mia attenzione è la reazione del personale della sala di attesa viaggiatori, completamente opposto a quella mostrata dal personale di Italo. Non appena l’operatrice addetta al controllo biglietti mi ha intravista, scattare alcune fotografie dall’esterno verso l’interno della sala è immediatamente intervenuta per intimarmi di non prendere alcuna immagine, spiegandomi che ” occorre l’autorizzazione scritta di Trenitalia”… nonostante abbia comunicato l’intenzione di prendere alcuni scatti da pubblicare su un blog di viaggiatorintrenopurtroppo per segnalare l’effettiva presenza delle sale di attesa, la gentile signorina ha chiarito il punto, “deve essere richiesta una autorizzazione preventiva alla compagnia”. Tant’è!

Esterno Sala Viaggiatori Termini

Salta agli occhi quindi che la stazione Termini è off limits per qualsiasi reportage fotografico, se non autorizzato. Posso solo presumere si tratti di un paranoico livello di sicurezza nei confronti dei passeggeri in attesa…

Dettaglio non irrilevante, comunque, la sala di attesa per i viaggiatori è limitata a questi ultimi, il che potrebbe essere anche encomiabile considerata la popolazione serale e notturna della stazione, ma lascia tutti coloro che vanno in stazione per “riprendere” un viaggiatore in ritardo in attesa lungo i binari, con a disposizione forse una trentina di sedili posizionati ai lati della galleria centrale.

Sala Viaggiatori di Alessandria

 Quantità decisamente scarsa in considerazione dell’enormità di viaggiatori e accompagnatori in transito nella stazione Termini. Soprattutto se si confronta con i sedili messi a disposizione dei viaggiatori della stazione di Alessandria, ovvero di Vercelli oppure di Casale Monferrato.

 La prima, ristrutturata da poco, non ha una vera e propria sala di attesa, ma numerosi sedili posizionati in diverse aree della stazione.

Anche nella stazione di Vercelli non è presente una sala di attesa propriamente detta, ma sono disponibili molti sedili nella sala principale, da cui è possibile tenere sotto controllo l’arrivo o la partenza del proprio treno, sala solo un tantino fredda, considerando la latitudine e le porte sempre aperte.

Sala Viaggiatori di Vercelli

Sala Viaggiatori di Casale Monferrato

La stazione di Casale Monferrato infine è dotata di una vera sala di attesa, pulita e decisamente comoda. La stazione non gode dell’alta velocità ma di un bellissimo tavolo in marmo nella sala di attesa si!

Infine solo due righe sullo sciopero non “pubblicizzato” da Trenitalia nella giornata del 22 aprile 2012; lo sciopero ha avuto luogo, durante il mio tour in stazione ho sentito annunciare la cancellazione di tantissimi treni regionali  e, stranamente, anche del Treno AV delle 1540 per Torino P.S…

Poveri possessori di biglietto di prima classe del treno AV, anche su di loro si è abbattuta la jattura dello sciopero imprevisto. Unica differenza, loro hanno ricevuto buona assistenza e molte alternative, non esattamente il destino dei viaggiatori di treni regionali ed intercity, già notoriamente scarsi durante le giornate festive.

immagini dei tabelloni che annunciano la soppressione dei regionali e della fila per le informazioni per i viaggiatori Alta Velocità:

Informazioni treni AV durante lo sciopero

Soppressione regionali

2 commenti

Archiviato in disavventure di livello, Sale d'attesa, Seconda classe

2 risposte a “Italo 1 -Trenitalia 0

  1. Pingback: Italo 1 -Trenitalia 0 | Io viaggio in treno… purtroppo | Diritto Trasporti

  2. Pingback: Ne abbiamo già parlato ieri. | Io viaggio in treno… purtroppo

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...