Primo viaggio con Italo

Oggi abbiamo il resoconto di Franz J., che ha preso per la prima volta Italo, sia in seconda che (udite udite!) in prima classe. Il primo viaggio è stato in circostanze del tutto particolari, e adesso gli lasciamo la parola, così che possa raccontarle in prima persona:

Oggi ho viaggiato legalmente in prima classe. E su Italo !
In realtà questo è già il secondo viaggio, e possiamo dire che oramai si tratta di amore.
Il primo è avvenuto in momenti che hanno messo a dura prova Italo, Trenitalia e purtroppo l’Italia centro-settentrionale: il 29 maggio, poche ore dopo la scossa di terremoto che ha ulteriormente colpito l’Emilia. Sono arrivato nella stazione di Firenze SMN quando c’erano treni da Venezia con tre ore di ritardo, e il traffico tutto era sballato.
L’inizio della mia liason con Italo data al giorno prima, quando ero andato a fare il biglietto – scontato, a 24 ore dalla partenza c’era ancora la tariffa da 32 euro ! – e, poichè ero evidentemente accaldato e sudato, la ragazza al banco mi ha fatto accomodare sui divanetti e mi ha portato un bicchiere d’acqua !
Comunque martedì, al momento della terorica partenza (le 12:10) nessuno -nemmeno a Casa Italo, il nome delle loro sale d’aspetto- sapeva qual era la reale situazione della rete e quale erano i ritardi: ci hanno quindi suggerito di accomodarci ad aspettare, tanto lì hanno divanetti, tavolini, prese elettriche per pc e connessione wifi (a richiesrta forse anche sinuose bajadere …). Loro sarebbero passati ad avvertirci.
Voi capite bene che per una persona abituata a Trenitalia, dove ti dicono all’ultimo momento di scendere dal treno, salire al volo su un altro e che poi è meglio risalire su quello di prima (sì, questa è una cosa avvenuta e già raccontata qui …), queste premure sono un po’ destabilizzanti. Tant’è che facevo nervosamente la spola tra Casa Italo e la galleria di testa della stazione per vedere cosa dicevano i tabelloni. Infatti, piccola critica, all’interno di Casa Italo sono presenti pannelli luminosi che mostrano binari, orari e quant’altro, ma non erano aggiornati. Essendo, credo, la loro prima grossa crisi, non voglio lamentarmi più di tanto, dal momento che hanno sopperito  con una imbarazzante gentilezza.
Verso l’una meno un quarto, quando mi aggiravo con fare nervoso tra i divanetti, uno stewart (ma perchè usano solo termini inglesi ? questo francamente lo apprezzo poco … Alla guida dei loro treni c’è un train manager !) mi stupisce: va al posto mio fuori in galleria di testa per leggere il tabellone e dirmi come siamo messi a ritardo. Mancano dieci minuti: dal momento che non ci vedo dalla fame mi suggerisce pure di prendere il panino ma da asporto, così da mangiarlo in treno, perchè adesso sta il convoglio proprio arrivando. Cosa chiedere di più ?
Il viaggio in sè è stato tranquillissimo, come una FrecciaRossa, ma a metà percorso sono passati col carrellino ad offrire un sorso d’acqua. ed ero in smart, cioè nella terza classe, la più umile ! Forse sapranno che dar a bere agli assetati è una delle sette opere di misericordia corporale ! In ognuno dei loro treni alla carrozza sette poi c’è uno slargo con distributore di snack e macchinetta per il caffè, dove una marea di affamati si stava servendo !
Sintetizzando: gentili, così disponibili da mettermi in imbarazzo e solleciti. Ci sono alcune cose che per ora non funzionano -mi sono sembrati abbastanza sperduti a Casa Italo durante la “emergenza ritardi”- ma, almeno per me, un sorriso ed un po’ di cortesia rendono tutto più accettabile.
Ed infine l’arrivo a Tiburtina: una stazione in Italia così bella da sembrare che si arrivi in Europa !
Quanto al viaggio odierno, ho così tante foto e così molte cose da dire che servirà un post apposito. Intanto saluto il gentile stewart che oggi m’ha fatto da Cicerone e che viaggia sulla linea Mortara-Milano e ci legge !

Franz J.

Queste sono alcune immagini scattate durante i due viaggi:

Annunci

4 commenti

Archiviato in Italo, Racconti dal Treno

4 risposte a “Primo viaggio con Italo

  1. alessandro

    vorrei ringraziare il Signor Franz J. per aver viaggiato su .Italo e per avermi ringraziato per il lavoro da me svolto.
    vorrei inoltre assicurare che qualunque altro mio collega avrebbe fatto lo stesso con qualunque altro viaggiatore. 🙂

  2. GiuliaC

    Sono io che voglio ringraziarvi per il lavoro che fate, se questo blog si chiama ioviaggiointrenopurtroppo un motivo ci sarà… la gentilezza, la sollecitudine, la cortesia, ed un miracoloso bicchiere d’acqua quando serve, a noi poveri viaggiatori che fino a ieri potevamo scegliere solo tra trenitalia e l’automobile, appaiono sempre come miraggi di un mondo utopistico 🙂 Un sorriso ed una parola cortese ti fanno sopportare il disagio di un ritardo, ti fanno ricordare che siamo tutti essere umani ed i problemi di percorso possono capitare… ma vuoi mettere aspettare un treno seduto al fresco su un comodo divanetto, che tu viaggi in smart ovvero in executive, piuttosto che aspettarlo su una scomoda panchina se non seduto direttamente sulla tua valigia!
    Quindi grazie Alessandro, grazie a te ed ai tuoi colleghi per il buon lavoro che state facendo.
    GiuliaC

    • alessandro

      con un sorriso rispondo a GiuliaC:
      mi tocca ringraziare anche a te Giulia perche senza Voi, anche se pure io sono un pendolare, .italo non esisterebbe.
      spero tu possa salire più e più volte su .italo e che il tuo parere migliori solamente 🙂

  3. Andateci piano coi complimenti a vicenda, ragazzi, poi qui si abituano male e se ricominciamo a protestare per un qualche motivo poi non ci riconoscono più!

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...