Viaggiatori a quattro zampe

Non sono la persona più indicata per parlare degli animali sui treni, ma è un argomento da trattare (poco tempo fa mi capitò di discuterne con Mrs. Bubba in chat),  e oggi che è stato siglato un nuovo accordo con Trenitalia per il trasporto di animali sui treni veloci mi sembra un buon momento per introdurlo:

Pare infatti che dal 25 luglio anche i cani di grossa taglia, ovvero quelli che non entrano nella gabbietta concessa sui treni AV, godranno delle stesse possibilità fino a oggi previste solo sugli IC, IC notte ed espressi. Riporto le condizioni di viaggio qui sotto:

A partire dal 25 luglio gli amici a quattro zampe potranno, infatti, salire anche a bordo di Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca ed Eurostar Italia, oltre ai treni attualmente previsti (Intercity e Notte), sia in 1a che in 2a classe e nei livelli di servizio Business e Standard, ad eccezione dei livelli Executive, Premium, Area del silenzio e salottini. Da quel giorno infatti si potranno prenotare e acquistare i biglietti presentandosi direttamente in agenzia o in biglietteria.

L’iniziativa intende facilitare la vita quotidiana dei milioni di italiani che vivono con un animale domestico, promuovendo una cultura sempre più “Animal Friendly“, e allo stesso tempo, anche attraverso opportune campagne di comunicazione, garantire un contributo al contrasto del deplorevole fenomeno dell’abbandono e del randagismo.

Museruola e guinzaglio, certificato di iscrizione all’anagrafe canina (per i cittadini stranieri l’apposito passaporto del cane) e libretto sanitario: questo il kit da predisporre prima di iniziare il viaggio.

L’amico a quattro zampe potrà viaggiare in 1a e 2a classe e nei livelli Business e Standard e il proprietario dovrà acquistare un biglietto prezzo Base (previsto per il treno utilizzato) ridotto del 50%.

Fanno eccezione i cani guida per non vedenti che possono, invece, viaggiare su tutti i treni gratuitamente e senza alcun obbligo.

Credo che un buon numero di viaggiatori proprietari di amici a quattro zampe di grossa taglia saranno felici di questa iniziativa, che tra l’altro fa un po’ di concorrenza a Italo (sui treni di NTV possono viaggiare animali non superiori ai 10 chili, alle condizioni previste dal punto 12 del Contratto di Trasporto)

Personalmente credo che in mezzo ai viaggiatori cani che si incontrano spesso sui treni trovarsi vicino un cane viaggiatore potrebbe essere un miglioramento nella qualità della conversazione.

Dubbi? Perplessità? Entusiasmi? Date libero sfogo senza remore.

La Viaggiatrice Julka

Annunci

4 commenti

Archiviato in Viaggiatori a quattro zampe

4 risposte a “Viaggiatori a quattro zampe

  1. Approvo a pieno l’iniziativa. Non solo perché amante dei cani, ma perché sono molto meno fastidiosi di certi passeggeri

  2. oggi pomeriggio c’era scritto che il servizio era sperimentale e andava dal 25 luglio al 28 settembre. Ora dice solo “dal 25 luglio” e non parla più di sperimentazione. Comunque, era ora 🙂

    • Non so che dire, questo è l’unico annuncio che ho letto nelle news e l’ho riportato. Comunque poi fatemi sapere come finziona, perché io di animale da portare in treno ne ho solo uno, e ha sembianze umane. Dubito che me lo farebbero passare come animale di grossa taglia.

  3. Pingback: Agli animali piace l’Alta Velocità | Io viaggio in treno... purtroppo

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...