Consigli cinematografici a tema

Pendolante

L’uomo del treno (L’homme du train). Film francese del 2003 di Patrice Leconte.

  • Sceneggiatura: Claude Klotz
  • Scenografia: Ivan Maussion
  • Montaggio: Joëlle Hache
  • Suono: Paul Laine, Dominique Hennequin, Jean Goudier
  • Musica: Pascal Esteve
  • Costumi: Anne Perier

Una commedia dolce/amara dove alle risa si accosta una tristezza di fondo. Al loquace professore che sogna da sempre l’evasione dalla monotonia del quotidiano, si contrappone il silenziosissimo ladro, che vorrebbe fermarsi in un posto mettere radici. Da sempre l’erba del vicino è sempre più verde… Il treno qui non è solo il mezzo che avvicina due persone, permettendo loro di incontrarsi e sognare ognuno la vita dell’altro, ma rappresenta anche il viaggio del cambiamento e dell’incontro dell’altro da sé, della vita che non si è vissuta. E’ sequenza iniziale e finale del film.

Trama

In una piccola cittadina della provincia francese due uomini si incontrano casualmente: uno è Milan un avventuriero di passaggio…

View original post 205 altre parole

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...