Epopea del reclamo – Finale Due

Ve la ricordate, l’Epopea del Reclamo iniziata con i sofisti col culo degli altri e finita, almeno moralmente, con l’accoglimento del reclamo?

Ieri ha avuto la sua conclusione materiale. Mi è finalmente arrivato l’assegno circolare con il rimborso di 91 euro. A riprova della veridicità di quanto affermo, qui c’è la scansione, debitamente epurata di tutti i dati personali:

Ora non mi resta che recarmi all’Assistenza Clienti di Trenitalia in Stazione Centrale a Milano, intercettare la gentilissima signorina che mi ha indicato la strada per sporgere il mio sacrosanto reclamo e provvedere a pagarle l’aperitivo promesso nel post precedente.

So che è il suo lavoro, ma so pure che affidandomi solo alla normativa di Trenitalia non avrei mai richiesto il rimborso perché mi trovavo fuori tempo massimo per l’invio del reclamo e non avrei ottenuto nessun rimborso.

Quindi, se la signorina mi legge, si faccia viva perché la prossima settimana sono a Milano. (la prego, non mi dica che aveva un contratto di stage o a tempo determinato e che non le hanno rinnovato il contratto, perché vado a protestare  personalmente di persona con l’AD di Trenitalia…)

La Viaggiatrice Julka Rimborsata

(no, non siamo ancora al livello di rimborso totale del biglietto più un voucher da utilizzare per altro viaggio, come ha fatto Italo, ma la strada da percorrere è quella giusta)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in disavventure di livello

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...