In Frecciarossa ad Ancona: Trenitalia batte Italo in velocità

Ne avevamo parlato a dicembre:
Da giugno 2013, proprio con l’inizio della stagione estiva, anche la Riviera Romagnola godrà del passaggio delle rosse carrozze di NTV. […] Da Milano a Bologna Italo sarà di fatto un’AV, per poi procedere sulla linea regionale facendo alcune fermate (Forlì, Rimini e Pesaro, pare) ed arrivare ad Ancona, come fanno ora gli Intercity.
Questo interesse era dovuto probabilmente al fatto che “nel 2013 scadrà il contratto con Trenitalia per la gestione del traffico regionale nelle Marche.
Fonte: Italo: Milano – Rimini – Ancona
Notizia di oggi invece che questa volta Trenitalia con uno scatto ha bruciato la concorrenza!
Dal prossimo 14 aprile il Frecciarossa unirà velocemente Ancona, Pesaro e Rimini con Milano, percorrendo la linea AV Bologna – Milano.
Per ora ci sarà un treno alla mattina ed uno alla sera che “permetteranno intanto ai clienti marchigiani e romagnoli di raggiungere Milano nelle prime ore della mattina e di rientrare dalla capitale finanziaria del Paese nel secondo pomeriggio.
Ma non finisce qui e proprio come nei progetti di Italo “Trenitalia ha allo studio un potenziamento di quest’offerta Frecciarossa, a partire da giugno, con un collegamento estivo mattutino da Milano verso la costiera romagnola e marchigiana e ritorno in serata.
Fonte: Frecciarossa Ancona – Rimini – Milano, al via dal 14 aprile
Mi piace la concorrenza ed il libero mercato, quando aumentano sia le tariffe promozionali che le offerte.
Franz J.

Lascia un commento

Archiviato in fsnews, Italo

Chi commenta è pregato di non sputare dal finestrino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...